venerdì 30 agosto 2019

Scrivere: Formarsi e formare dentro gli ambienti della comunicazione digitale

Scrivere: Formarsi e formare dentro gli ambienti della comunicazione digitale (Collassi)Scrivere: Formarsi e formare dentro gli ambienti della comunicazione digitale by Roberto Maragliano
My rating: 5 of 5 stars

Libro che ho letto velocemente perché curiosa dei temi che Maragliano propone come riflessione sulla scrittura, nelle sue diverse problematiche: tecnologiche, cognitive e pedagogiche.

Il contenuto è molto denso, ricco di concetti, espresso con un linguaggio che richiederebbe una rilettura più attenta, specialmente per chi, essendo un addetto ai lavori in ambito professionale ed educativo, deve fare i conti con il cambio paradigmatico che si presenta con la scrittura digitale, quella "acquatica", rispetto alla cartacea, quella "terrestre". Così che ci si trova attualmente in una situazione "anfibia"che richiede ad entrambe le forme almeno un'integrazione reciproca, se non sovrapponibile, almeno parallela.
Ma, se questo, a mio avviso, è il nucleo tematico scatenante, i dualismi sono anche altri. Leggere per verificare.

Secondo Kuhn, l'emergere di un paradigma nuovo non necessita del confronto vecchio vs nuovo; -questo tema è stato dibattuto per molto tempo durante la comparsa della lettura digitale, ma è inutile-. Sono modelli diversi che, sebbene partano da strumenti cognitivi simili, in questo caso gli alfabeti, coinvolgono strumenti, tecniche, forme espressive, temporali e interattive nuove, mai viste prima.
La sfida sta nel coinvolgere nel progetto educativo moderno l'uno e l'altro, consci che non si può ottenere da ciascun modello ciò che non gli appartiene.

Come sempre, però, quando si parla di digitale, è necessario acquisire competenze immergendosi nel sistema. Non c'è alternativa teorica, se non quella di indirizzo che offre l'autore.

View all my reviews

Nessun commento: