venerdì 21 giugno 2019

Imperfezione: Una storia naturale

Imperfezione: Una storia naturaleImperfezione: Una storia naturale by Telmo Pievani
My rating: 4 of 5 stars

Testo che identifica e descrive i tratti di imperfezione nella costituzione della materia, nella genetica, nella evoluzione e nelle funzioni cognitive umane.
Tutto è imperfetto, ma l'imperfezione rende il tutto dinamico e capace di creare nuove funzioni dall'esistente, in processi di continuo adattamento.
L'imperfezione non è cosa cattiva, ma nemmeno buona; è una condizione con la quale dobbiamo fare i conti tuttti i giorni per ciò che ci succede, dal micro al macro, con le relative conseguenze.

Dal punto di vista cognitivo l'imperfezione crea non pochi conflitti che si formano dall'esistenza di processi cognitivi moderni contro funzioni antiche che hanno come effetto comportamenti irrazionali:
"Uno cerca di controllare l'altro, e l'altro cerca di condizionare il primo...entrambi possono farci commettere errori madornali, perché le nostre azioni scaturiscono da una via di mezzo improvvisata tra i due sistemi."
In pratica, non siamo affidabili: nelle reazioni, nella memoria, nell'incapacità di vedere oltre gli stretti termini temporali; siamo labili, facili a ricadute aberranti, ingenue prede di ...profeti che manipolano le imperfezioni della mente umana, con azioni individuali e collettive che ben conosciamo e che mettono fortemente in dubbio l'attributo "sapiens" della nostra specie.
Secondo Primo Levi, citato dall'autore, serve, non un razionalismo perfetto, ma scettico e di metodo, critico e autocritico.

Lettura molto interessante, con acuti riferimenti anche all'uso della tecnologia.

View all my reviews

Nessun commento: