venerdì 14 settembre 2018

La grande Russia portatile

La grande Russia portatile

My rating: 4 of 5 stars

La prima cosa che mi viene da dire su questo libro, è che Paolo Nori ha messo dentro tutte le virgole che aveva risparmiato negli altri scritti - almeno quelli che avevo letto io-.
Detto questo, dopo un inizio dal ritmo "strano", i discorsi si sono fatti un po' più sciolti. Evvai.

Mi è sembrato un avvicinamento, almeno per me che non sono russa, tra i russi e la letteratura russa. Perché la letteratura russa è così? Perché l'hanno scritta i russi! E i russi sono come la loro letteratura.
Fine del commento. [:)]

View all my reviews
Posta un commento