mercoledì 30 maggio 2018

Il Ciclope

Il CiclopeIl Ciclope by Paolo Rumiz
My rating: 5 of 5 stars

Quando mi capita di passare una vacanza come turista su qualche isola del Mediterraneo, immagino come potrebbe essere fuori stagione, con il mare grosso sotto una tempesta. E mi affascina l'idea di potermene stare davanti al mare a osservare le forze della natura che si scatenano, di vivere in mezzo a questi isolani la cui vita è scandita da ritmi diversi da quelli che abitano la terraferma. L'unica possibilità sarebbe stata quella di trasferimi con il lavoro su una di queste. Ci avevo pensato davvero.

Al momento mi devo accontentare di questo racconto di Rumiz che, partendo dall'esperienza di un soggiorno in un faro, racconta di altre isole e altri fari, di uomini, donne, di animali, del mare, del cielo, delle rocce, di piante e fiori.
Esperienza che scatena condizioni emotive e introspettive estreme per il distacco dalle abitudini comunicative del presente e per l'assorbimento totale della natura.

Forse sono ancora in tempo a sognare qualcosa che si avvicini almeno un po' all'esperienza dell'autore. Questo libro mi ha risvegliato l'idea che avevo dimenticato. Vedremo.

Posta un commento