domenica 2 agosto 2015

Bestiario

Bestiario

My rating: 5 of 5 stars

Di Cortázar avevo già fatto esperienza con Un certo Lucas che mi era piaciuto moltissimo.
Di questa raccolta, alcuni racconti mi hanno entusiasmato, altri meno. Rimane in assoluto "Casa occupata" quello per cui da solo valgono le 5 stelline del mio commento.

Una nota a parte merita ciò che mi ha totalmente rapita: i due capitoli "Alcuni aspetti del racconto" e "Del racconto breve e dintorni", in cui l'autore dà motivazione della sue ed altrui scelte riguardo a questa forma letteraria, un po' snobbata e che invece mette alla prova lo scrittore con l'essenza della forma che riduce il contenuto ad un piccolo gioiello di perfezione; "forma sferica" come egli la definisce.
Inoltre, molto interessante il processo di creazione delle sue opere; dal "grumo" iniziale si dipana via via la storia in uno stato di trans creativa.

Posta un commento