venerdì 17 luglio 2015

MOLI04003




Sai quando stai per chiudere ma non ti senti soddisfatto e ci sono i campanellini che tintinnano nel tuo cranietto per dirti: dai, trova una soluzione, deve esserci!

Allora vai a controllare e ricontrollare e decidi allora di convocare due studenti, mentre la Dirigente dice no e, invece, la sottoscritta dice SI e li faccio chiamare perché voglio avvisarli, dialogare, capire. 

Mossa vincente!

Alla fine, sul filo di lana, si trova la soluzione ad un banalissimo errore materiale, una svista da parte di chi mi ha passato i dati.

Soddisfatta e soddisfatti i miei colleghi dall'aver attribuito il giusto merito a tutti gli studenti. Una vacanza più leggera.


P.S. La regola che se si ha un 7 in pagella in III o IV non si può ambire alla lode, è una grande cavolata. Regola che comunque può essere bypassata da consigli di classe scaltri (in senso negativo) o lungimiranti (in senso positivo).
Scrivendo questo post, mi sono andata a riguardare le leggi auxologiche, le modificazioni psichiche e cognitive delle fasi adolescenziali e, quella norma, contrasta vistosamente con le conoscenze scientifiche di questa particolarissima età.


Posta un commento