giovedì 4 luglio 2013

Stella distante

Stella distante

My rating: 4 of 5 stars

Primo romanzo che leggo di Bolaño letto velocemente per assaggiare l'autore prima di cimentarmi nel ben più corposo "2666".
La storia si svolge nel Cile a ridosso della dittatura di Pinochet e termina molti anni dopo con una caccia all'uomo. Il ricercato è un serial killer con evidenti turbe psicopatiche che miete vittime tra i poeti emergenti degli anni '70.

La storia, essendo un noir, ha momenti raccapriccianti ma, come piacevole contrasto, c'è il racconto del narratore che si sviluppa con molta leggerezza e freschezza data anche dall'assenza di interruzioni tra il pensiero e l'azione e della simbologia grafica dei dialoghi.
Autore sicuramente da seguire.

View all my reviews
Posta un commento