venerdì 31 maggio 2013

Libreria Alessandria

Libreria Alessandria

My rating: 4 of 5 stars

Credo di essere stata molto fortunata a conoscere la Signora Rigoli, mamma di Francesco Saverio detto Ciccio, perché immaginavo la scena, leggendo questo libro, di quando lui piccolo giocava distraendola continuamente dalle faccende domestiche e la induceva ridere a crepapelle con le sue battute.
Questo particolare che ha raccontato, mi ha dato la chiave di lettura di questo ebook.

I personaggi, grandi letterati del passato che entrano ed escono dalla Libreria Alessandria, sono animati da Ciccio come se stesse muovendo dei pupazzetti ai quali dà voce, tirando fuori il peggio di ogni personalità, che noi conosciamo solo parzialmente dalle loro opere. C'è quasi lo stesso processo di identificazione, come succede a un bambino o una bambina che fa parlare i soldatini o le bambole, cambiando il timbro della voce.
E qui l'autore ripropone lo stesso gioco utilizzando i dati biografici meno edificanti di ciascuno, in uno scambio di ruoli, dove a volte è il grande romanziere o poeta di turno, altre, la voce esterna che rimprovera gli atteggiamenti poco edificanti, così come fanno gli adulti che li educano.

Molto divertente; non avevo dubbi.

View all my reviews


Posta un commento