martedì 5 marzo 2013

Singing Cosenza




Per farla breve. Scendo a Roma, prima tratta del viaggio per Lamezia Terme. Imbarco al gate B17. Diciassette, penso...? Cazzate! Cosa vuoi che succeda. Non sarà mica come per Flight e comincio a canticchiare il famoso ritornello di uno dei pezzi della colonna sonora:

           Feelin' alright, oh oh
           Not feelin' too good myself, uh oh
           ...

Salgo sul secondo aereo, posto F perché mi piace stare vicino al finestrino. La prima ora di volo tranquilla. Leggo dal mio kindle e butto l'occhio sul mare, leggermente increspato.

Poi a un certo punto...ma chi ha spento la luce? No. E' fuori che improvvisamente è buio, ma buio nero, pesto.

Primo vuoto d'aria, secondo, raffiche che fanno andare l'aereo dove vuole il vento, non dove vuole il pilota, che tace! 

Facce un po' preoccupate, silenzio tombale e giù di botte e sbandate. Mi guardo intorno e vedo  espressioni serie, qualcuno vomita -lo si capisce dall'odore perché lo fa in ossequioso silenzio, come se fosse già davanti a San Pietro-. 

Leggera tachicardia, respirazione yoga, canto ossessivamente "Devi stare molto calmo", devi stare molto calmo, devi stare molto calmo, devi...

Finalmente dopo un tempo indeterminato, ma lunghissimo, si sente che l'aereo riprende quota: "ci fanno atterrare altrove". Infatti, nella foto che vedi qui sopra, la montagna innevata sullo sfondo è l'Etna!

In una sala dell'aeroporto di Catania in sosta forzata, seduta per terra vicino ad una presa di corrente per ricaricare l'iPhone, mi sono letta un racconto erotico -avevo bisogno di qualcosa di forte- vicino a Giovanni Allevi e Giovanni Belfiori che ancora non conoscevo.

Sono miracolosamente arrivata a Cosenza verso le otto di sera. 
Ciccio Rigoli e Peppe Liberti mi scarrozzano per andare a cena in compagnia con i ragazzi di Biblon e da quel momento ho cominciato a ridere, che è un po' come cantare, fino alla sera successiva.

Dimenticavo. La domenica mattina ho presentato il mio ebook all'ebookcamp, ma non chiedetemi cos'ho detto, non ricordo. Avevo il pilota automatico inserito.

Posta un commento