martedì 1 gennaio 2013

I lettori di libri sono sempre più falsi

I lettori di libri sono sempre più falsi

My rating: 5 of 5 stars

Geniale. Un racconto che mette a nudo le professioni che ruotano intorno ai libri, fatte di opportunismi commerciali ed intellettuali in cui i protagonisti, a volte ingenuamente, altre maliziosamente, tentano di dare il significato ai libri.

(view spoiler)[L'intreccio delle storie dei tre personaggi termina in un niente di fatto, nell'annichilimento di significato. Scrivere è un modo di consumare il tempo, rendendogli l'omaggio che gli è dovuto: lui dà e toglie, e quello che dà è solo quello che toglie, così la sua somma è sempre lo zero, l'insostanziale. (hide spoiler)]

Celati dà una bella lezione alla chiacchiera, probabilmente anche a quella che sto facendo io.

View all my reviews




Posta un commento