lunedì 7 maggio 2012

I Barabba al Pico

Ne aspettavamo tre, sono arrivati in cinque: Caterina Imbeni, Beppe Liberti, Marco Manicardi, Elena Marinelli e Luca Zirondoli.
Mi sbaglierò, ma secondo me avevano una "poma" addosso perché era la prima volta in una scuola. Sì, erano già stati a Civitavecchia a leggere brani dei loro collective ebooks, ma qui dovevano tenere la scena da soli e coinvolgere dei teenagers che, da quello che si dice in giro, non ne fanno passare una mezza.

Non era per niente scontato che la settantina di studenti del Luosi e Pico stessero attenti, in silenzio, applaudissero spontaneamente e si lasciassero andare a risate corali e sincrone.
Certo, merito dei nostri ragazzi e ragazze che sono splendidi, ma anche dei Barabba che hanno saputo creare l'atmosfera di dialogo spontaneo, senza tirarsela. E questo i ragazzi lo captano subito, hanno una particolare sensibilità a riconoscere il saccente erudito da chi,  invece, ama ciò che sta comunicando, attiva scambi emozionali, e perciò li abbiano accolti nelle loro "bubble" e gratificati.

Grazie a tutti.

Il post con il report dell'incontro sul blog di Barabba.
Il post con il commento dal blog di Marco Manicardi

Qui sotto le foto del mio set su Flickr "Barabba Edizioni"

Posta un commento