domenica 25 marzo 2012

X-Media. Oltre il bar della comunicazione

X-Media. Oltre il bar della comunicazione

My rating: 4 of 5 stars

La cosa divertente è, fra l'altro, che gli odierni luoghi analoghi ai bar dello sport d'un tempo sono - manco a dirlo - i media medesimi. Che dunque autoriproducono al loro interno un discorso su se stessi che impedisce di pensarli efficacemente.

Tra i "saggetti" che propone Marrone cercando di considerare i media, vecchi e nuovi, con approccio distaccato e documentato rispetto alla citazione precedente, molte considerazioni mi trovano d'accordo; (ulteriori citazioni che userò nei corsi di formazione per didattica e nuove tecnologie):

Non solo i ragazzi di oggi, grazie alle tecnologie a loro disposizione, sanno gestire perfettamente la propria vita, ma addirittura stanno cambiando il mondo.

Vivere su Facebook, chattare, partecipare ai blog, aprire forum di discussione non sono passatempi da sciocchi, come ancora troppa gente ritiene, ma proprio il contrario: significa fare rete, essere interconnessi, socializzare.

Per McLuhan, i media non sono strumenti di comunicazione che trasmettono contenuti, come ritengono i più. Essi sono tecnologie che modificano il corpo, e con esso quegli apparati sensoriali che ci portano ad agire e sentire, a patire, a godere.

Il computer non è un medium ma un meta-medium. Esso simula tutti i precedenti mezzi di comunicazione, ne aumenta le capacità, trasformandoli in qualcosa di assai diverso.

Scrivere al computer non è tanto simulare l'operazione di scrivere a macchina quanto poter fare molte più cose con un documento testuale:...

L'interattività non è fra persone ma fra tecnologie, le quali pensano con noi, per noi, più di noi.

Mi fermo qui per evitare di riportare troppo, ma andrei avanti a dimostrazione che tra "Apocalittici" ed "Integrati" mi sento di appartenere più alla seconda categoria, almeno per quanto riguarda i nuovi media che, comunque, non sono avulsi da creare qualche problematicità e dal provocare riflessioni critiche che vanno dalla progettazione al loro uso. E anche questo aspetto è importante da conoscere.

Posta un commento