lunedì 19 dicembre 2011

La mappa è una contrazione

La mappa è una contrazione

My rating: 4 of 5 stars

Tutte le strade portano a Roma? Sembrerebbe di sì. Ce lo racconta Battisti che sovrappone archeologia futurista, fatta di tombaroli tecnologicamente attrezzati, e di mappe stradali contratte in un simbolico TomTom che intersecano la città eterna. Visionario quanto basta e, naturalmente, connettivista.

Posta un commento