martedì 15 novembre 2011

La Luna è tramontata

La luna è tramontata

My rating: 5 of 5 stars

E' un romanzo breve, parla di guerra, di un popolo pacifico che viene conquistato con le armi.
Più si va avanti nella lettura più questi invasori prendono la forma dei tedeschi nella II guerra mondiale.
Il medico del villaggio li definisce così: "La mosche hanno conquistato la carta moschicida disse Winter."

E infatti, il momento più intenso del libro riguarda la condizione psicologica, a volte estrema dei soldati stranieri, che passa dall'arroganza e sicurezza degli ordini che impartiscono ed eseguono, al dubbio, al desiderio di umanità, al sospetto di ricevere da casa informazioni fasulle. Per alcuni sarà fatale.
Il set che disegna Steinbeck ricalca l'atteggiamento della popolazione con il nemico: cala sul villaggio il gelo e negli abitanti un estremo riserbo che nasconde, però, atti di resistenza.



Posta un commento