giovedì 10 novembre 2011

Chicken Little

Chicken Little

My rating: 5 of 5 stars

Il primo 40k multimediale. Belle le immagini, le ho riviste a colori sul PC.

Come ci tramandano gli antichi Egizi e ci ricorda lo stesso Doctorow, il Faraone si fa imbalsamare per potersi presentare fisicamente integro al rito della pesatura del cuore, come se tutto ciò che ha fatto in vita come capo assoluto e dio del suo popolo gravasse in quest'organo.

"Noi pensiamo che il cervello sia la sede della nostra identità perché il cervello sa già di esserlo, e non può concepire niente di diverso."

L'intelligenza non è niente se è fine a se stessa, se non si può esprimere in atti positivi ed aperti agli altri, diventerebbe solo un esercizio di "ipermarketing" in cui si vuole vendere ciò di cui la gente non ha bisogno. E' uno spreco, è sterile.
Succederà, e forse sta già succedendo, che ci si accorge di non aver bisogno di niente ed a questo punto salta il sistema.

Buhle ritiene che il corto circuito che si è generato tra illusione e falsi dei si possa risolvere agendo sulla teoria delle probabilità. Non sembra dello stesso avviso Leon; fra i due inizia una bella sfida.



Posta un commento