lunedì 5 settembre 2011

Sai che botta fa un TIR quando capotta

Sai che botta fa un TIR quando cappotta

My rating: 4 of 5 stars

Scelgo per primo questo libro di Covelli, così d'istinto.
Io, però, non sono capace leggere poesie* ed allora invento una strategia: faccio finta di andare ad una mostra di pittura di un autore a me sconosciuto ed aspetto che un quadro piuttosto che un altro attivi la soglia elettrica di qualche neurone e mi provochi emozione.

Passo in sequenza un'opera dopo l'altra, "Versi sbandati e/o racconti ribaltati" e, come nei quadri, è un attributo particolare o un dettaglio che mi colpisce.

Tutte mi scatenano qualcosa e, sorpresa nella sorpresa, alla fine di ciascuna è riportato il titolo. -Eh, sì. E' vero!-

Uhm! Abbiamo capito qualcosa di questo Sig. Covelli.

*come il Sig. tizio.caio@casa.editrice.sempronio.it Spero che l'autore non me ne voglia :)



Posta un commento