giovedì 5 maggio 2011

Il buio oltre le stelle. L'esplorazione dei lati oscuri dell'universo


My rating: 5 of 5 stars


Sei mai stato al museo nazionale del cinema a Torino? Nella sala grande, dentro la Mole Antonelliana, ci sono delle chaise longue sulle quali ti sdrai e vedi proiettato il film in alto. Sogni ad occhi aperti.

Così è per gli astronomi, gli astrofisici, i fisici ed i cosmologi: gente che sogna ad occhi aperti, sempre più aperti amplificati dalle strumentazioni che inventano e dalle leggi che scoprono per meglio scrutare l'universo (o gli universi o i multiversi?).

Se guardando dentro ad un piccolo telescopio e osservando le lune di Giove viene un po' di irritazione perchè non se ne sta fermo e lo devi rincorrere per poterlo osservare, allora sappi che lassù tutto si muove, niente sta fermo, persino il vuoto, persino quello che non si riesce a vedere perchè così oscuro da essere trasparente.

Leggere questo libro ti proietta nell'infinitamente grande e nell'infinitamente piccolo nelle geometrie e nella struttura della materia, ma soprattutto nelle idee, negli scenari spesso solo immaginabili o ipotizzabili con equilibrismi concettuali ai limiti della fantasia più astratta, alla ricerca di ciò che ancora non si "vede" e, forse, non si riuscirà mai a vedere. Ma non si pongono limiti al sogno.

Posta un commento