sabato 20 novembre 2010

Cardanica


My rating: 5 of 5 stars


Un racconto così suggestivo merita un commento, come minimo, strano.
La prima immagine che mi evoca è quella di Pinocchio ighiottito dal pescecante dove, nel suo stomaco, ritrova Geppetto. Entrambi si salveranno.
Poi, riflettendo sul codice di programmazione imposto non si sa bene da chi ai protagonisti che crea un vincolo così deterministico, mi viene in mente la gravidanza, sia per il manifestarsi di un nuovo codice genetico sul quale i soggetti in campo, madre e figlio/a, non hanno alcun controllo, sia per il rapporto così strettamente simbiotico che si crea in quella particolare condizione fisiologica, come per i due uomini e quella specie di macchina.
Vi avevo avvertito. ;-)




Posta un commento