martedì 6 luglio 2010

MORR9J002

Sembra la scritta sulle magliette della Banda Bassotti, invece è il codice della commissione d'Esame di Stato alla quale ho partecipato come Presidente a Sasssuolo, in provincia di Modena.
La scuola è il Don Magnani, un IPSIA, ovvero Istituto Professionale per L'Industria e l'Artigianato. Le classi che mi sono state affidate hanno un indirizzo di Tecnici dei Processi Ceramici e Tecnici per l'Industria Elettrica: ragazzi e ragazze che hanno voglia di fare, che si esprimono meglio con i prodotti che realizzano piuttosto che con le parole. Ma in fondo che importa: quando camminerai sui pavimenti o accenderai l'interruttore di casa, dietro tutto questo ci saranno loro. Guarda cosa sanno fare:




Ai colleghi commissari: Paola, Valeria, Chiara, Tatiana, Angelo, Stefano, Maurizio, Alessandro,Filippo e Francesco, che reputo degli angeli perchè tra tutti sono quelli che lavorano nelle condizioni didattiche più difficili, più bravi di tanti professori liceali a cui farebbe bene una full immersion in queste scuole, dedico parte della mia relazione all'INVALSI.

"Segnalo in positivo l’atteggiamento costruttivo e fortemente professionale dei docenti, in particolar modo dei precari che, nonostante subiscano le conseguenze a loro sfavorevoli del riordino della secondaria superiore, hanno dimostrato attaccamento e senso di appartenenza alle Istituzioni. Tutti hanno svolto un lavoro estremamente delicato e difficile per la capacità di correlare tra loro numerose variabili valutative ben oltre le competenze strettamente disciplinari, come spesso è richiesto in questa tipologia di indirizzo di studio."

Un mio caloroso grazie alla dirigenza e al personale ATA del Don Magnani. ;-)
Posta un commento