sabato 23 febbraio 2008

Settimane di formazione




La settimana appena passata e la prossima sono dedicate alla formazione dei docenti. Inizio il primo dei tre incontri al Fortic B2 di Mantova dove proporrò "ambienti di apprendimento". La passata esperienza fatta a Ostiglia mi ha lasciata perplessa sul reale utilizzo da parte di docenti, abbastanza inesperti dell'argomento, di un LMS. Prima di tutto installare questo strumento che richiede competenze specifiche nonchè l'acquisto di uno spazio host, è abbastanza complicato. D'accordo che ai corsisti avevo predisposto uno spazio laboratorio sul mio Moodle, ma credo che ciascuno alla fine, abbia bisogno di utilizzare uno spazio/strumento proprio per poter iniziare a fare didattica in maniera autonoma. Secondariamente non so fino a che punto la scuola abbia un bisogno immediato di una scuola virtuale, che nella migliore delle ipotesi, riprodurrebbe le condizioni tipiche della scuola in presenza. A mio avviso è meglio che si introducano strumenti che aiutino i docenti ad impostare forme didattiche innovative che impongano l'uscita dagli schemi contenutistici erogativi, anche se sono convinta che LMS possa essere utilizzato con forte impulso interattivo e modalità didattiche costruttivistiche. Lascerò all'ultima lezione la trattazione di Moodle, giusto per conoscenza della struttura e delle funzioni specifiche di una piattaforma e-learning.
Ho impostato, invece, il mio breve intervento sull'attivazione di un blog personale o di classe/i.
A questo proposito ho messo a punto un breve tutorial su come attivare Blogger di Google.
Dal punto di vista didattico allego due brevi documenti: uno di Daniele Barca "Un blog per..." l'altro di Fabio Giglietto "Progettare un percorso didattico supportato dall'uso dei blog". Vedo nel frattempo di trovare blog di colleghi, dei vari ordini di scuola, che lo utilizzano per la didattica. Ottimo sarebbe riuscire a proporre anche gli altri strumenti come Reader e Google Docs, ma non ci sarà tempo, se non per un breve accenno.

La seconda esperienza formativa non istituzionalizzata è quella che sto facendo alla Direzione Didattica di Mirandola dove la Dirigente Paola Cavicchioli ha lanciato tempo fa un help per installare un sito scolastico. Il responsabile TIC della mia scuola ha mandato me! Così mi trovo a fare la web master per terzi per la prima volta nella mia vita. Sono stata un po' perplessa se installare Wordpress o Drupal, ma conoscendone meglio le funzioni ho optato per il secondo. Le colleghe presenti al primo incontro sono state attentissime e concentratissime, tanto da uscire dalla scuola dopo quattro ore di riunione con gli stessi sguardi attoniti e devastati che avevo io quando ho iniziato ad accuparmi del mio blog. Ho evitato loro tutti i problemi di installazione ma, ivevitabilmente, dovranno fare i conti con l'amministrazione del sito, che è tutt'altro che semplice. Spero comunque che pian pianino arrivino ad avere soddisfazione del loro impegno.
Per inciso sono rimasta piacevolmente sorpresa dalla visita della Scuola. Hanno un bellissimo laboratorio informatico ma soprattutto hanno un PC in ogni classe. Paola mi ha raccontato della sua esperienza fatta in Germania con il progetto Comenius descrivendo come là, l'organizzazione scolastica è impostata ed è funzionale ad una didattica costruttivista, molto attenta ai processi di apprendimento attivi, sul piano relazionale e spaziale.
Posta un commento